I piloti della supermoto alla scoperta di Viterbo

Ieri il tour dei protagonisti degli Internazionali d’Italia Wossner nel centro storico della città – Ad accoglierli l’assessore Emanuele Aronne

I piloti degli Internazionali d'Italia supermoto visitano Viterbo
I piloti degli Internazionali d’Italia supermoto visitano Viterbo

Viterbo – Una passeggiata nel quartiere medievale più antico d’Europa, davanti al palazzo dove si tenne il primo conclave della storia e tra le vie che aspettano l’imminente passaggio della Macchina di Santa Rosa. I piloti degli Internazionali d’Italia supermoto Wossner hanno scoperto ieri pomeriggio (giovedì 31 agosto) le bellezze di Viterbo, alla vigilia della duplice gara in programma questo weekend sul circuito della Città dei papi.

Il tour, organizzato dal promoter Fxaction con la collaborazione del moto club Vit motorsport, ha portato i motociclisti a spasso per il centro storico del capoluogo della Tuscia, per concludersi a piazza dei Caduti, dove il gruppo è stato accolto dall’assessore allo Sport Emanuele Aronne.

La delegazione, composta da circa 20 piloti, era capeggiata dal campione italiano in carica Elia Sammartin, che ha molto apprezzato l’iniziativa. “Di solito, quando andiamo a correre le gare, non abbiamo mai modo di vedere le città che ci ospitano. Ho scoperto solo oggi il centro di Viterbo e sono rimasto veramente affascinato dalla sua storia. Voglio ringraziare tutti per averci dato questa possibilità”.

Foto di gruppo finale, insieme alle moto di Sammartin e del pilota di casa Alessandro Labate, e il saluto dell’assessore Aronne. “Appena ci è stata proposta quest’idea, ci siamo subito adoperati per metterla in pratica – ha detto -. È bello accogliere tanti piloti che vengono da fuori per correre a Viterbo. Nella mia esperienza da arbitro di basket di serie A, ho vissuto lo sport anche come un modo per conoscere le città in cui si disputavano le partite. Per questo, da amministratore comunale, sono convinto che lo sport possa essere un ottimo veicolo di promozione turistica e sono contento che i piloti oggi abbiano apprezzato questa visita a Viterbo”.

Le due gare conclusive degli Internazionali d’Italia supermoto Wossner si correranno domani e domenica sul circuito di Viterbo.

Autore