Cremona chiude la stagione del quad e sidecarcross

Sabato e domenica il sesto e ultimo round del campionato italiano Ufo Plast – Ancora da assegnare il titolo della Qx1 tra Turrini e Mastronardi


Cremona – Pochi giorni alla chiusura della stagione per quanto riguarda il campionato italiano Quad e Sidecarcross Ufo Plast. Il sesto e ultimo round del calendario 2022 è in programma sabato 1 e domenica 2 ottobre sulla pista di Cremona, con l’organizzazione del moto club omonimo.

Di ritorno dalle fatiche del quad e sidecarcross delle Nazioni dello scorso weekend in Repubblica Ceca, i migliori piloti delle tre e quattro ruote artigliate italiane si preparano a contendersi gli ultimi punti in palio per decretare le classifiche di campionato.

Patrick Turrini & Simone Mastronardi - ph. Radio Rider
Patrick Turrini & Simone Mastronardi – ph. Radio Rider

Nel quadcross Qx1 Patrick Turrini (Yamaha – Enduro Sanremo) ha un vantaggio di oltre 40 punti su Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli). Un margine che permette al pilota ligure di dormire sonni tranquilli, ma la sfida con Mastronardi è stata spettacolare per tutta la stagione e sicuramente nessuno dei due vorrà chiudere il campionato con una sconfitta nella gara finale. Al terzo posto, già sicuro del podio in campionato, c’è Niccolò Roagna (Yamaha – Team Mgm).

Il sidecarcross ha già decretato i suoi campioni 2022 nella scorsa gara di Bellinzago: sono Lasagna-Lasagna (Trasimeno), che finora hanno vinto tutte le manche disputate. I neocampioni, però, si presentano in gara acciaccati per l’infortunio patito da Ivan Lasagna al Nazioni e quindi si apre la speranza per Fiorini-Fiorini (Valle del Tevere) di provare a suggellare il titolo di vicecampioni con una vittoria parziale. Altri sicuri protagonisti sono Regoli-Liviani (Tnt), terzi in classifica.

Fiorini-Fiorini & Lasagna-Lasagna - ph. Carlo Rigoletto
Fiorini-Fiorini & Lasagna-Lasagna – ph. Carlo Rigoletto

Gianmarco Monaci (Kawasaki – Scorpioni) corre già sicuro del titolo della quad Sport, davanti a Leonardo Cazzulo (Yamaha – Piccirilli) e Simone Chiappone (Yamaha – Enduro Sanremo). La categoria Veteran, invece, è la più combattuta, con Alessandro Fontanazzi (Kawasaki – Team quad Tity & Amarenas) che precede di 6 punti Davide Gigli (Yamaha – A.M. Garfagnana), mentre Silvano Grola (Honda – Sebino) e Rodolfo Salustri (Yamaha – Monaco) si giocano la terza posizione finale.

In testa alla J250 c’è Riccardo Gullo (Yamaha – Team quad Tity & Amarenas) su Francesco Gullo (Yamaha – Team quad Tity & Amarenas) e Kevin Sangani (Can Am – Sicilia), mentre Elena Alercia (Yamaha – Del Canavese) ha già in tasca il titolo della Trofeo, precedendo Beatrice Grola (Honda – Sebino) e Riccardo Carozza (Suzuki – Enduro Sanremo).

Alessandro Fontanazzi - ph. Radio Rider
Alessandro Fontanazzi – ph. Radio Rider

Vista la concomitanza con la gara di campionato italiano motocross Rider-Expert, il programma agonistico del quad e sidecarcross si svolgerà in gran parte nella giornata di sabato 1 ottobre, lasciando le ultime manche e le premiazioni alla domenica mattina. Il dettaglio degli orari sarà stabilito dalla direzione gara nei prossimi giorni.