Challenge RedMoto: gare a Isdraele e Zangari, trofeo a Borz e Ghetti

Al Ciglione della Malpensa si chiude anche il monomarca Honda per i piloti Fast – Il responsabile Fabio Giunta: “Vogliamo ripeterci nel 2023”

Podio Mx1 - ph. Mxreport
Podio Mx1 – ph. Mxreport

Cardano al Campo – Nell’ambito della prova finale del campionato italiano Pro Prestige, la pista del Ciglione della Malpensa di Cardano al Campo ha chiuso anche l’edizione 2022 del challenge Honda RedMoto, il monomarca della Casa alata per i piloti della categoria Fast.

Proprio sul tracciato di casa del distributore ufficiale Honda, i piloti RedMoto si sono spartiti gli ultimi punti e gli ultimi premi per determinare la classifica finale del trofeo.

Tommaso Isdraele Romano - ph. Phawkmania
Tommaso Isdraele Romano – ph. Phawkmania

Nella classe Mx1 il successo di giornata è andato a Tommaso Isdraele Romano (Sparks Reggello), che ha centrato una doppietta, conquistando anche il podio nella classifica assoluta di giornata della Fast. Alle spalle del pilota toscano si è piazzato il laziale Alessandro Brugnoni (Tnt), a pari punti con il trentino Luca Borz (Ala) ma davanti per il miglior piazzamento in gara-2.

Luca Borz si è comunque rifatto portandosi a casa la vittoria finale del challenge RedMoto, con Brugnoni secondo e Isdraele terzo.

Luca Borz - ph. Davide Elia Scaboro
Luca Borz – ph. Davide Elia Scaboro

Nella Mx2 il siciliano Giuseppe Zangari (Lion Montegranaro) è stato protagonista di un’ottima prestazione, che gli ha permesso di salire sul podio assoluto di giornata. Grazie a questo risultato, ha conquistato il successo del round conclusivo del challenge, davanti al lombardo Daniel Gimm (Gorlese Mario Colombo) e al veneto Denny Bastianon (Ardosa).

Ma la classifica finale del trofeo parla romagnolo, con Samuele Ghetti (Monte Coralli Faenza) che si è laureato campione grazie soprattutto alla grande regolarità di piazzamenti. Zangari ha terminato secondo e Gimm terzo.

Podio Mx2 - ph. Mxreport
Podio Mx2 – ph. Mxreport

“Soprattutto nella Mx1 abbiamo visto una grossa partecipazione al nostro challenge e tanti ragazzi che si sono qualificati stabilmente nel gruppo A, giocandosi le prime posizioni – ha dichiarato a fine gara Fabio Giunta di RedMoto -. Ma anche in Mx2 i piloti RedMoto hanno saputo ottenere ottimi piazzamenti nel corso dell’anno, a testimonianza del valore della Honda CRF 250R 2022. Siamo contenti, il nostro capo Egidio Motta ha detto che è intenzione di RedMoto riproporre il challenge anche nel 2023, per dare un sostegno anche economico a ragazzi che spendono molti soldi per affrontare la stagione”.

Giuseppe Zangari - ph. Mxreport
Giuseppe Zangari – ph. Mxreport
Samuele Ghetti - ph. Radio Rider
Samuele Ghetti – ph. Radio Rider

Il challenge Honda RedMoto, infatti, ha messo in palio premi in denaro per i partecipanti. In ciascuna gara sono stati assegnati 120 euro al vincitore, 80 euro al secondo classificato e 60 euro al terzo classificato. Per la classifica finale, invece, è previsto un premio di 1000 euro al vincitore, 500 euro al secondo classificato e 250 euro al terzo classificato.