FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

San Marino accoglie il campionato italiano epoca Ufo

Il quinto round del tricolore motocross vintage approda alle pendici del Titano – Sabato sera evento di presentazione con Manuel Poggiali e Alex Zanotti

ph. Printh24
ph. Printh24

Borgo Maggiore – Un’altra pista storica si prepara ad aprire le porte al campionato italiano motocross Epoca Ufo 2021. Sabato e domenica, per il quinto round, il torneo tricolore per le moto vintage (costruite dal 1989 a scendere) arriva alla Baldasserona di Borgo Maggiore, nel territorio della Repubblica di San Marino.

Un tracciato, quello sotto al monte Titano, che ha ospitato 18 gran premi iridati e innumerevoli altri appuntamenti internazionali, ritagliandosi un posto di primo piano nella storia del motocross. E ora le moto che nei decenni scorsi, guidate dai grandi campioni, hanno reso celebri i saliscendi sammarinesi, tornano protagoniste per la penultima prova del campionato italiano.

Gian Luca Gallingani & Alessandro Orbati - ph. Fuoristrada & motocross d'epoca
Gian Luca Gallingani & Alessandro Orbati – ph. Fuoristrada & motocross d’epoca

L’appuntamento, organizzato dai moto club Valconca e SMR e con la collaborazione del Cereta racing team, è molto atteso a San Marino. Le Segreterie di stato per lo Sport e per il Turismo patrocinano l’evento e sabato sera alle 21 è previsto un corteo di moto vintage che, dopo aver sfilato per le vie del centro storico, raggiungerà il palazzo del Governo per ricevere il saluto delle autorità. Nel gruppo anche i due piloti sammarinesi campioni del mondo: Manuel Poggiali, iridato nella velocità nel 2001 e nel 2003, e Alex Zanotti, campione del mondo Baja nel 2012 e 2013.

La partecipazione è aperta a tutti e il palazzo del Governo è facilmente raggiungibile dalla pista della Baldasserona: a poche centinaia di metri dall’impianto, infatti, c’è la funivia, che porta direttamente nel centro storico di San Marino.

Lucio Dimasi - ph. Radio Rider
Lucio Dimasi – ph. Radio Rider

Per quanto riguarda la situazione di campionato delle varie categorie, questi sono i piloti attualmente in testa alla classifica: Giovanni Runggaldier (KTM – Bergamo) nella A1, Maurizio Pezzaglia (CZ – Garlaschese) nella A2, Marco Graziani (Maico – Intimiano Natale Noseda) nella A3, Gommino (Aspes – Baglioni) nella B1, Paolo Fiorucci (Villa – Baglioni) nella B2, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella C, Giuliano Giovanelli (Suzuki – Migliori SM Action) nella D1, Emanuele Carosi (Honda – Scintilla) nella D2, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella D3, Alessandro Orbati (Villa – A.M. Aretina) nella E1, Graziano Gardini (Suzuki – Ravenna) nella E2, Ivano Pierangelo Ferrari (Cagiva – Gorlese Mario Colombo) nella E3, Franco Ulivi (Honda – Adventures) nella E4, Alberto Ferrari (Suzuki – Gorlese Mario Colombo) nella E5, Paolo Guido Bregalanti (TGM – Bergamo scuderia Norelli) nella F1, Fabrizio Puglia (TGM – Parma) nella F2, Andrea Ferrari (Suzuki – Cervellin) nella G1, Lucio Dimasi (Honda – Bellinzago) nella G2 e Moreno Mambelli (Honda – Ravenna) nel gruppo 4.

Paolo Fiorucci - ph. Radio Rider
Paolo Fiorucci – ph. Radio Rider

La gara di San Marino potrebbe regalare già alcuni titoli in anticipo. Pertanto l’azione in pista sarà da seguire con particolare attenzione.

Translate »