FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Lombardia e Toscana lanciano corsa ai titoli Rider-Expert

In archivio le prime prove selettive dei campionati italiani per piloti amatori sulle piste di Bosisio Parini e Chiusdino

Partenza Rider Mx2 Chiusdino - ph. Edoardo Parri & Tommaso Baragatti
Partenza Rider Mx2 Chiusdino – ph. Edoardo Parri & Tommaso Baragatti

Chiusdino – Nonostante la forte minaccia del maltempo, la prima prova selettiva del campionato italiano Rider-Expert 24MX, il torneo riservato ai motocrossisti amatori, si chiude con successo in entrambe le piste designate dalla Federazione motociclistica italiana per l’apertura di stagione.

A Bosisio Parini va in scena la selettiva area Nord e a contribuire in maniera determinante all’ottima riuscita della manifestazione è la decisione della direzione gara di cancellare tutto il programma di prove del sabato, che si sarebbe svolto sotto la pioggia battente. Una scelta che salvaguarda il tracciato del moto club Parini dai passaggi delle moto nel fango profondo e consente di sfruttare al massimo il bel tempo della domenica.

Podio Expert Mx2 Bosisio Parini
Podio Expert Mx2 Bosisio Parini

I risultati premiano Fabio Tessari (KTM – Wallaby Tex), vincitore della Expert Mx1 davanti a Nareme Martin Gonzalez (Yamaha – Verolese) e Matteo Rosso (KTM – Fuori strada Finalese). Nella Rider Mx1 è primo Edgardo Borella (Husqvarna – Motodromo Castelletto), ex campione italiano di supermoto che dimostra di cavarsela bene anche nel cross; alle sue spalle ci sono Daniel Bravi (Honda – Bonate Sotto) e Mattia Ferri (Honda – Mercallo).

La Expert Mx2 vede il successo netto di Giancarlo Cittadini (KTM – Gamma), con Fabio Porchia (Kawasaki – Green) secondo e Samuele Damian (KTM – Cairatese) terzo. Doppietta di Alex Masoner (Suzuki – Rt 973 mx school) nella Rider Mx2, davanti ad Alessandro Tacchini (Yamaha – Abbiate Guazzone) e Alessandro Bonfatti Sabbioni (KTM – Rt 973 mx school).

Nella selettiva Centrosud, sul tracciato senese di Chiusdino ben preparato dal moto club Edo Racing, la Expert Mx1 viene vinta da Adriano Bazzucchi (Yamaha – Nocera Umbra), che precede Loris Rasetta (Gas Gas – Virtus racing team) e Mirko Milani (KTM – Milani). David Liardi (Honda – Sparks Reggello) conquista la Rider Mx1 su Jacopo Soccolini (Yamaha – Scorpioni) e Lorenzo Massini (Yamaha – A.M. Aretina).

Podio Rider Mx1 Chiusdino - ph. Edoardo Parri & Tommaso Baragatti
Podio Rider Mx1 Chiusdino – ph. Edoardo Parri & Tommaso Baragatti

Il primo centro nella Expert Mx2 è per Gabriele Vanzi (KTM – Brilli Peri), che si aggiudica entrambe le manche. Alle sue spalle Simone Lorenzoni (Husqvarna – Gaerne) e Francesco Ranieri (KTM – Pellicorse). La Rider Mx2 è di Gregorio Gori (Husqvarna – Pellicorse), davanti a Luigi Gerlini (Fantic – Matelica) ed Elisa Galvagno (Yamaha – Ceres71), che sulla pista di casa conquista un piazzamento di tutto rispetto nel confronto coi piloti maschi.

Da segnalare i premi speciali 24MX per gli autori delle holeshot, con borsoni tecnici e borracce offerti dal colosso internazionale del commercio online e principale e-commerce per quanto riguarda il mondo del motocross.

Il prossimo appuntamento col campionato italiano Rider-Expert 24MX è per il 30 maggio, con la seconda e ultima giornata di qualificazioni alle finali nazionali che vedrà i piloti dell’area Nord impegnati a Cassano Spinola e quelli dell’area Centrosud a Fermo.

Translate »