FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Il Supermarecross raddoppia, a Rosolina si corre anche di sabato

Diventano due le gare nel weekend del 20 e 21 febbraio sulla spiaggia veneta – In pista tutti e due i giorni anche i quad

Supermarecross a Rosolina - Ph Grazia Pierro
Supermarecross a Rosolina – Ph Grazia Pierro

Rosolina Mare – Raddoppia l’appuntamento con gli Internazionali d’Italia Supermarecross a Rosolina Mare. La Federazione motociclistica italiana ha deciso che il tracciato veneto, dove era già stata assegnata per domenica 21 febbraio la gara inaugurale dei campionati internazionali di motocross e quadcross su sabbia, ospiterà una prova dello stesso torneo anche nella giornata precedente, cioè quella di sabato 20.

Due gare in due giorni quindi, entrambe valide per il campionato, e Supermarecross che aumenta il suo calendario a sei prove anziché cinque.

Con quest’importante novità, la spiaggia di Rosolina Mare diventa per un intero weekend la capitale del fuoristrada italiano. Saranno proprio le gare sul litorale rodigino, infatti, a inaugurare la stagione 2021 del motocross sul territorio nazionale.

Partenza a Rosolina - Maurizio Boscarato
Partenza a Rosolina – Maurizio Boscarato

I piloti, ancora impegnati nella preparazione della nuova stagione 2021, avranno a disposizione il doppio dei turni in pista per lavorare sul setting delle moto, sulla condizione atletica e sul ritmo gara a confronto con gli avversari. E la sabbia di Rosolina è sicuramente un banco di prova prezioso, che tanti protagonisti del motocross nazionale cercheranno di sfruttare al massimo.

In entrambe le giornate a Rosolina saranno in gara anche i piloti di quad, per le prime due tappe del campionato italiano Supermare quadcross.

Confermato tutto il resto del calendario del Supermarecross, con la gara di Maccarese del 21 marzo che diventa così la terza prova del campionato.