FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Nicholas Lapucci vola nelle prove a Ponte a Egola

La tabella rossa della Mx1 conquista la pole position Eleveit davanti a Guadagnini e Philippaerts. Nella Fast primeggiano Frosali (Mx1) e Roncaglia (Mx2)

Nicholas Lapucci
Nicholas Lapucci

San Miniato (PI) – Nicholas Lapucci scatenato nelle qualifiche del sabato della terza prova del campionato italiano Maxxis Prestige a Ponte a Egola. Il pilota della KTM – Over competition conquista la pole position Eleveit distanziando nettamente tutti gli inseguitori.

Su una pista già molto tecnica e scavata, col terreno morbido che caratterizza il Santa Barbara, Lapucci fa la differenza e ottiene il giro record in 1’48”766. Alle sue spalle c’è Mattia Guadagnini (Husqvarna – Ardosa), che mette alla frusta la sua 250 4 tempi e ferma i cronometri su 1’50”347.

Nicholas Lapucci (ph. Alex Piantanida)
Nicholas Lapucci (ph. Alex Piantanida)

Terza posizione assoluta per David Philippaerts (Yamaha – Gorlese Mario Colombo), sempre velocissimo sulla pista di Ponte a Egola, e quarto il campione in carica della Mx1 Samuele Bernardini (Yamaha – Sassello).

Col quinto posto, Filippo Zonta (KTM – Gaerne) è il secondo della Mx2, con Matteo Puccinelli (Yamaha – Megan racing) subito alle sue spalle. Ottima prestazione per l’inossidabile Alessio Chiodi (Yamaha – Galaello), che a 47 anni si qualifica con l’undicesimo tempo assoluto.

Nella Fast Mx1 la pole position è di Leonardo Frosali (Honda – Bonanni), davanti a Marco Roncaglia (KTM – Sm Action Migliori), Alessandro Lentini (TM – Berbenno) e Tomas Ragadini (Suzuki – Rt 973 mx school). Solo nono il capoclassifica Giovanni Bertuccelli (KTM – Pardi), autore di una caduta in mattinata.

Mattia Guadagnini (ph. Alex Piantanida)
Mattia Guadagnini (ph. Alex Piantanida)

Mattia Roncaglia (KTM – Sm Action Migliori) è il poleman della Fast Mx2. Dietro di lui andranno al cancelletto Manuel Ulivi (KTM – Made of), Felice Compagnone (KTM – Shine motorsport) e Mirko Valsecchi (KTM – Mx Garda lake). Kiara Fontanesi (KTM – Fiamme Oro) riesce a qualificarsi nel gruppo A: partirà dal 33esimo posto in griglia.

La diretta televisiva sarà su Ms Sport (digitale terrestre in Liguria, Piemonte, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Lazio), con repliche settimanali su Ms Motor Tv (canale 228 di Sky) e Ms Channel (canale 814 di Sky).

Alessio Chiodi (ph. Alex Piantanida)
Alessio Chiodi (ph. Alex Piantanida)

Per quanto riguarda lo streaming, le immagini saranno diffuse sul canale Youtube FXAction Live e sulle pagine Facebook di FXAction, Federmoto, Motocross Marketing e 24MX. Quest’ultimo condividerà la diretta sulle pagine nazionali di Italia, Francia, Spagna, Germania, Austria, Svizzera, Olanda, Belgio, Repubblica Ceca, Regno Unito, Irlanda, Polonia, Finlandia, Svezia, Norvegia e Danimarca. Il sito argentino Crossprensa trasmetterà lo streaming con commento in spagnolo.

Prime manche in onda a partire dalle 11. Da ricordare che la diretta della gara sarà visibile gratuitamente grazie allo sforzo organizzativo di FXAction Group, che continua a credere e investire nella promozione del massimo campionato italiano di motocross e dei suoi protagonisti.