FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Pezzuto e Van de Ven lanciano l’italiano Senior Innteck

Nella prima prova di Castellarano vincono anche Compagnone, Di Luccia, Occhiolini, Piunti, Canella e Catalano

Podio 125 (ph. Daniele Barreca)
Podio 125 (ph. Daniele Barreca)

Castellarano (RE) – Partenza a tutto gas ieri per il campionato italiano Senior Innteck 2020. Al Cross valley di Castellarano, preparato in maniera assolutamente perfetta dal moto club Castellarano, gli oltre 280 iscritti hanno sfidato il caldo record e il violento temporale di sabato notte (che ha reso la pista fangosa nei primi turni di domenica mattina) per mettere in scena una giornata memorabile di sport.

Contenuti agonistici importanti, con gli otto titoli nazionali in palio, e protagonisti che hanno confermato, ma in qualche caso anche deluso, le aspettative.

La prima conferma è arrivata da Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad), campione in carica della 125, che ha cominciato il 2020 continuando a vincere. Il piemontese, pur segnato fisicamente da una caduta in settimana, ha portato a casa entrambe le manche, riuscendo a precedere sempre il giovane Pietro Razzini (Husqvarna – Fiamme Oro), anch’egli in gara acciaccato. Terza posizione per Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne), lo specialista del Supercross che ha dimostrato di cavarsela molto bene anche sulle piste tradizionali.

Nancy Van de Ven (ph. Paolo Costa)

Nella Femminile battaglia entusiasmante tra Kiara Fontanesi (KTM – Fiamme Oro) e Nancy Van de Ven (Yamaha – Megan racing Ghidinelli) in entrambe le manche. A spuntarla è stata l’olandese, che ha beffato la pluricampionessa del mondo proprio all’ultimo giro di gara-2, approfittando di una confusa fase di doppiaggi. Grazie al miglior risultato nella batteria conclusiva, Van de Ven ha portato a casa l’assoluta. La campionessa italiana in carica Francesca Nocera (Yamaha – Fiamme Oro) è stata terza, davanti a Giorgia Montini (Yamaha – Gaerne) ed Elisa Galvagno (Yamaha – Ceres71). Proprio Galvagno ha vinto la classifica della Under 17, mentre la 125 2 tempi è stata appannaggio di Giorgia Blasigh (KTM – Crociati Parma).

Felice Compagnone (ph. Daniele Barreca)

Debutto vincente nella Veteran per Felice Compagnone (KTM – Shine motorsport), dominatore incontrastato di entrambe le manche e dell’assoluta della Mx2. Ottima prova anche di Nicola Di Luccia (Husqvarna – Shine motorsport), che ha vinto la Mx1 grazie a due secondi posti. Sul podio della classe maggiore sono saliti Mirco Bazzani (Kawasaki – Associazione motociclistica modenese) e Luca Arimatea (KTM – Made of); nella Mx2 dietro a Compagnone spazio per il campione in carica Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) e Simone Lorenzoni (Honda – Torre della Meloria).

Fabio Occhiolini (ph. Mxreport)
Fabio Occhiolini (ph. Mxreport)

Fabio Occhiolini (KTM – Am Aretina) ha continuato a far valere la sua legge nella Superveteran Mx1, nonostante l’arrivo di rivali agguerriti dalla Veteran come Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli) e Michele Tosetto (Honda – Bisso Galeto), rispettivamente secondo e terzo a Castellarano. Nella Mx2 successo del campione in carica Adriano Piunti (KTM – Lion Montegranaro) su Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) e Simone Girolami (Beta – Graffignano). Sandro Bortolotti (KTM – Gruppo Sasso Marconi) ha prevalso nella speciale classifica della 300 2 tempi.

Partenza Master (ph. Mxreport)
Partenza Master (ph. Mxreport)

Nella Master i grandi protagonisti sono stati Paolo Catalano (KTM – Wyss motorsport) e Fabrizio Bennati (KTM – Am Aretina), vincitori delle due manche e rispettivamente primo e secondo della Mx2. Il campione in carica Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) ha chiuso terzo. Nella Mx1 il detentore del titolo Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) si è confermato davanti a tutti, precedendo Manlio Giachè (Husqvarna – Sorci verdi) e Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpediemoffroad). Giachè si è consolato vincendo la classifica della 300.

Il prossimo appuntamento col campionato italiano Senior Innteck è per il 5 e 6 settembre a Gazzane di Preseglie.