FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Italiano Senior Innteck, si parte col record d’iscritti

280 piloti (con le iscrizioni ancora aperte) al via della gara di Castellarano del prossimo weekend. 42 le ragazze, mai così tante nella storia del campionato

Partenza (ph. Claudio Cei)
Partenza (ph. Claudio Cei)

Castellarano (RE) – Il Cross valley Castellarano, in provincia di Reggio Emilia e nel cuore pulsante della terra dei motori, si prepara a ospitare l’1 e 2 agosto la prima prova del campionato italiano Senior Innteck 2020.

Record d’iscritti in questa gara, per un campionato che già di suo fa sempre registrare numeri altissimi. Stavolta, con le iscrizioni ancora aperte, si è già toccata quota 280 partecipanti e il moto club Castellarano sarà costretto (con molto piacere) a un super lavoro per assicurare la buona riuscita dell’evento.

Otto, come di consueto, i titoli italiani in palio: quello della 125 Senior, quello femminile e i sei delle varie categorie riservate ai piloti sopra i 40 anni di età.

Stefano Pezzuto (ph. Roberto Grande)
Stefano Pezzuto (ph. Roberto Grande)

Nella classe 125 la tappa di Castellarano vede schierati al via ben 100 piloti. Favorito d’obbligo è il campione in carica Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad), che parte con tutte le carte in regola per confermare il suo titolo. Tra i possibili rivali l’ospite olandese Cas Valk (KTM), il terzo classificato dell’anno scorso Leonardo Frosali (Husqvarna – Bonanni), Andrea Gino Laurenzi (KTM – A.M. Aretina) e Lorenzo Camporese (Kawasaki – Gaerne), reduce dalla positiva esperienza nel Supercross americano.

Record assoluto di partecipanti per la gara femminile, con ben 42 ragazze iscritte. Tra queste c’è anche il gotha del motocross mondiale in rosa, con la sei volte iridata Kiara Fontanesi (KTM – Fiamme Oro) e la vicecampionessa del mondo in carica Nancy Van de Ven (Yamaha) pronte a sfidare la detentrice del titolo tricolore Francesca Nocera (Yamaha – Fiamme Oro). Attenzione anche all’ex campionessa italiana Giorgia Montini (Yamaha – Gaerne) e la giovane promessa Elisa Galvagno (Yamaha – Ceres71).

Kiara Fontanesi (ph. Claudio Cabrini)
Kiara Fontanesi (ph. Claudio Cabrini)

Nella Veteran è ancora in pista il campione in carica della Mx2 Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli), che però quest’anno si schiera nella Mx1 con la sua 250 2 tempi. In Mx2, invece, arriva nientemeno che Felice Compagnone (KTM – Shine Motorsport), ex pluricampione italiano assoluto, che fa il suo debutto tra gli over.

La Superveteran presenta l’atteso duello tra il campione in carica della Mx1 Fabio Occhiolini (KTM – A.M. Aretina) e Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli), che quest’anno sale di categoria per sopraggiunti limiti d’età. Nella Mx2 i principali favoriti sono il campione in carica Adriano Piunti (KTM – Lion Montegranaro), Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani) e Simone Girolami (Beta – Graffignano), a sorpresa di nuovo in gara nel motocross.

Adriano Piunti (ph. Mxreport)
Adriano Piunti (ph. Mxreport)

Nella Master nomi nuovi e agguerriti a impensierire i detentori dei titoli. Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) in Mx1 è minacciato dal suo grande rivale del 2019, Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpediemoffroad) e dal rientrante Bruno Cavandoli (TM – Albinea). In Mx2 la tabella rossa di Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) è sotto l’attacco del campione del 2019 Furio Franceschi (Honda – Torre della Meloria) e da due nuovi arrivi dalla Superveteran: Fabrizio Bennati (KTM – A.M. Aretina) e Paolo Catalano (KTM – Wyss).

La gara di Castellarano sarà a porte chiuse, come previsto dalle normative anti-Covid, ma sarà comunque seguita dallo staff di FXAction Group con un report che verrà pubblicato nei giorni immediatamente successivi all’evento.