FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Il campionato Rider-Expert 24MX ai nastri di partenza

Domenica le prime selettive territoriali a Fara Vicentino, Ponzano di Fermo e Lamezia Terme. In palio quattro titoli italiani

Partenza (ph. Ruggero Visigalli)

Roma – Al via domenica 26 luglio la nuova edizione del campionato italiano motocross Rider-Expert 24MX. La terza della storia di questo torneo, la prima con la nuova formula delle prove selettive territoriali che decretano la qualificazione per una finale in prova unica.

La corsa ai quattro titoli italiani in palio comincia in contemporanea da Fara Vicentino (area Nord), Ponzano di Fermo (area Centro) e Lamezia Terme (area Sud). Ammessi al via tutti i piloti con licenza Expert o Rider nelle classi Mx1 e Mx2.

Il campionato Rider-Expert è fortemente promosso dalla Federazione motociclistica italiana per una fascia di piloti molto importante: quella degli amatori, che non possono competere al livello dei primattori del campionato Prestige, ma che hanno comunque a disposizione una loro divisione nazionale, con tutte le garanzie organizzative che questo offre, dove potersi misurare in un contesto più equilibrato e consono alle loro possibilità.

Partenza (ph. Mxreport)

La selettiva Nord è per i piloti di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia e Veneto. Quello di Fara Vicentino è un circuito molto conosciuto dagli appassionati, collocato appena sotto il centro abitato. Al timone dell’organizzazione il moto club Fara, che da mesi sta preparando l’evento.

La selettiva Centro prevede la partecipazione dei piloti residenti in Emilia Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna. Ponzano di Fermo è una pista che non ha bisogno di presentazioni, avendo ospitato un gran premio iridato e numerose gare internazionali nella sua lunga storia. L’organizzazione è del moto club Cross Park Ponzano, che già da settimane sta lavorando sul circuito.

Per quanto riguarda l’area Sud, sono ammessi a partecipare i piloti residenti in Calabria, Sicilia, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e Basilicata. La selettiva fa tappa su uno dei principali circuiti del Meridione d’Italia: quello di Lamezia Terme, teatro in passato di competizioni ai massimi livelli nazionali e internazionali. Il nuovo gestore dell’impianto, il moto club Fly Racing Team, sta ultimando a testa bassa i lavori per l’appuntamento di domenica.

Partenza (ph. Carlo Landucci)

Dalle nove selettive (tre per ogni area e tutte in contemporanea) usciranno i nomi dei qualificati per la finale del 17 e 18 ottobre a Savignano sul Panaro, dove verranno assegnati i titoli. Saranno tuttavia previsti dei premi anche per i migliori classificati nelle singole gare di qualificazione.

Per agevolare la partecipazione dei piloti, le iscrizioni rimangono aperte fino al giorno prima della gara. I risultati si potranno seguire live su Mgm Timing e tramite i canali ufficiali di FXAction Group.