FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Le signore del motocross conquistano Bellinzago

Con 220 iscritti prende il via il campionato italiano epoca by Famila. Diciannove i vincitori di categoria, il challenge Paolo Torta va alla squadra composta da Vigini, Marescalchi e Mezzedimi

Podio E3 (ph. Fuoristrada & motocross d'epoca)
Podio E3 (ph. Fuoristrada & motocross d’epoca)

Bellinzago (NO) – Lo spettacolo delle moto d’epoca invade il crossdromo “La Robinia” di Bellinzago Novarese per la prima prova del campionato motocross epoca Gruppo 4 e Gruppo 5 2020 by Famila, in cui si registra il debutto nella gestione dell’immagine da parte di FXAction Group.

Organizzazione impeccabile da parte del moto club Bellinzago, coadiuvato dallo staff Fmi, condizioni meteo ideali per essere il 12 luglio e giornata che scorre veloce, nonostante il gran numero di manche e categorie in programma.

Nicola Tramaglino (ph. Fuoristrada & motocross d'epoca)
Nicola Tramaglino (ph. Fuoristrada & motocross d’epoca)

I 220 piloti iscritti portano in pista moto di ogni età, dalle splendide (e ancora perfettamente funzionanti) cavalcature quasi pionieristiche prodotte prima del 1973, fino alle più recenti ammesse dal regolamento, cioè i modelli 1989. Il risultato è una grande festa del motocross, dove capita di ascoltare il sibilo dei “cinquantini” made in Italy degli anni Settanta e subito dopo il rombo antico delle 4 tempi inglesi o il suono rotondo delle 500 giapponesi che dominavano gli anni Ottanta.

Le categorie si suddividono a seconda dell’anno di produzione della moto, della cilindrata e dell’età del pilota: in totale sono 18, più il Gruppo 4, che prevede una particolare classifica basata sulla costanza sul giro e non sulla velocità pura.

Alberto Ferrari (ph. Walter Borsalino)
Alberto Ferrari (ph. Walter Borsalino)

Questi i vincitori di giornata a Bellinzago, che conquistano quindi le prime tabelle rosse della stagione: A1 Massimo Trollo (BSA – Gaerne), A2 Flavio Soldà (CCM – Chimax Lonigo), A3 Marco Graziani (Maico – Intimiano), B1 Francesco Filipponi (Aspes – Rt 973), B2 Fiorello Sberze (Maico – Intimiano), C Walter Chiappa (Maico – Gorlese), D1 Simone Vigini (Maico – Modena), D2 Vincenzo Lombardo (Honda – Vikinghi dell’Etna), D3 Franco Ulivi (Kawasaki – Adventures), G1 Marco Volpe (Suzuki – Pedemontano), G2 Nicola Tramaglino (Honda – Mx Garda Lake), E1 Alessandro Orbati (Villa – Am Aretina), E2 Gianni Gismondi (Tgm – Lion Montegranaro), E3 Emanuele Carosi (Honda – Scintilla), E4 Franco Ulivi (Honda – Adventures), E5 Alberto Ferrari (Suzuki – Bellinzago), F1 Claudio Rabito (Aspes – Brogliano), F2 Roberto Meroli (Aprilia – Berbenno), gruppo 4 Gianluca Gallingani (Villa – Sport Uisp Carpi).

Vigini e Marescalchi col trofeo Paolo Torta (ph. Fuoristrada & motocross d'epoca)
Vigini e Marescalchi col trofeo Paolo Torta (ph. Fuoristrada & motocross d’epoca)

La gara di Bellinzago era valida anche per il challenge Paolo Torta, un trofeo che ogni anno viene disputato nell’ambito di una prova del campionato per ricordare il responsabile motocross del comitato Moto d’epoca Fmi scomparso nel 2018. Tra le varie squadre, formate per regolamento estraendo a sorte i nomi di tre piloti della stessa categoria, la vittoria è andata a Simone Vigini (Maico – Modena), Massimo Marescalchi (Yamaha – Ravenna) e Patrick Mezzedimi (Suzuki – Poggibonsi) della categoria D1.

Il prossimo appuntamento con il campionato italiano motocross epoca by Famila è per l’8 e 9 agosto a Gazzane di Preseglie, in provincia di Brescia.