FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Flashback 2019 – Cingoli

In attesa del rientro in pista per le gare del 2020, riviviamo i momenti più belli del campionato italiano Maxxis Prestige 2019. Si parte con la video-sintesi della tappa di Cingoli.

Campionato Prestige Cingoli

Il campionato italiano Maxxis Prestige 2019 parte da Cingoli, una delle piste più antiche e prestigiose del territorio nazionale.

MX2

Sul terreno duro e scivoloso del “Tittoni”, la classe Mx2 vede l’entrata a gamba tesa nel gruppo dei protagonisti dei due giovani del team Husqvarna Maddii: Alberto Forato e Mattia Guadagnini, rispettivamente primo e secondo in gara-1.

Il campione in carica Michele Cervellin (Yamaha – Sm Action) accusa il colpo nella prima batteria, ma si aggiudica la seconda, grazie anche al ritiro nelle fasi iniziali sia di Forato che di Guadagnini. Gli basta, quindi, un piazzamento nella Supercampione per vincere la giornata.

Michele Cervellin

MX1

Alessandro Lupino, con la sua Kawasaki del team Gebben Van Venrooy, detta subito la sua legge. Il campione in carica vince in rimonta le due batterie della Mx1 e poi domina la Supercampione.

A nulla valgono gli sforzi di Samuele Bernardini (Yamaha – Ghidinelli), che comunque, al debutto nella classe regina, si impone subito come il principale avversario di Lupino. I due si ritrovano spesso a stretto contatto nel corso della giornata e non si fanno mancare neanche qualche scaramuccia.

Alessandro Lupino (Ph. Alex Piantanida)

HIGHLIGHTS CINGOLI