FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Quad e sidecar, prima della sosta c’è il memorial Smith

Non è ancora tempo di vacanze per i piloti del campionato italiano quadcross e sidecarcross. Il 14 e 15 luglio, infatti, si correrà la quinta prova a Cingoli, in provincia di Macerata.

Prosegue anche in questo 2019 il fermo impegno del moto club Fagioli, che dal 2014 ha deciso di organizzare almeno una gara di quad all’anno per onorare la memoria di Connor Smith, il pilota inglese deceduto al Tittoni nel corso del Quadcross delle nazioni 2013.

E anche quest’anno, come sempre, dalla Gran Bretagna arriverà una nutrita schiera di ospiti (otto in totale) per contendere il memorial Smith ai migliori piloti italiani. Un’impresa che nel 2018 riuscì a Harry Walker, la stella del quadcross d’Oltremanica.

Patrick Turrini e Paolo Galizzi

Oltre al trofeo internazionale, la gara di Cingoli assegnerà punti importantissimi per il campionato italiano, dove Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) è in testa con 10 lunghezze di vantaggio su Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli). Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer) sarà l’arbitro di questo fantastico duello, insieme ai piloti inglesi, che al Tittoni potrebbero inserirsi tra i contendenti e togliere punti all’uno o all’altro.

Dopo la gara di Ponzano di Fermo, il campionato quadcross si è definito anche con le altre categorie. Nella Sport c’è un’altra grande battaglia in corso, che vede protagonisti quattro piloti: Lorenzo Taricco (Honda – Gf Racer), Carla Gamboni (KTM – Milani), Alessandro Fontanazzi (Kawasaki – La Quercia) e Mattia Venturini (TM – Rs 77), separati da appena 17 punti.

Leonardo Arzani

Apertissima anche la sfida della Veteran, con Arturo Adorisio (Husqvarna – Matera Racing) che guida la classifica con un solo punto di vantaggio su Davide Gigli (KTM – Garfagnana). Leonardo Arzani (Yamaha – Piccirilli) è il leader del Trofeo, mentre tra gli Junior, che hanno cominciato il loro campionato a Ponzano di Fermo, in testa c’è Massimiliano Moro (Yamaha – Fagioli).

Lasagna – Lasagna

Più chiuso il pronostico relativo alle gare di sidecarcross. I campioni in carica Lasagna-Lasagna (WMC – Panicale) hanno vinto finora sette manche su otto, rifilando sempre enormi distacchi agli avversari. Mattoni – Gualatrucci (WSP – Baglioni) sono riusciti ad approfittare dell’unica battuta a vuoto dei dominatori, ma sono molto distanti in classifica, dove la seconda posizione è appannaggio dei giovani Bernardini – Pasqui (KTM – Baglioni).

Oltre ai piloti di quad e i sidecar, nel weekend di Cingoli saranno protagonisti anche i motocrossisti, che si disputeranno la quarta prova del trofeo Marche interregionale Mx1 e Mx2.

09.07.2019
Ph.FXAction, Carlo Landucci, Attila Pasi