FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

L’italiano Senior riparte da San Severino

Nelle Marche la penultima prova del campionato, che può assegnare già i primi titoli in anticipo

Il campionato italiano Senior torna in pista per la quinta prova a San Severino Marche.

Lo storico tracciato in provincia di Macerata, coi suoi tecnici saliscendi, si prepara a ospitare la penultima tappa del tricolore riservato a veteran, ragazze e 125 2 tempi. L’organizzazione, come di consueto, è a cura del moto club Settempedano.

Dopo la gara di Cavallara, la situazione di campionato si è delineata in vista della volata finale.

Andrea Gino Laurenzi

Nella classe 125 Ramon Savioli (Husqvarna – Moto Racing Rieti) si è avvicinato al capoclassifica Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad), che conserva ancora un vantaggio minimo in testa alla graduatoria. Per la terza posizione la lotta è tra Leonardo Frosali (Yamaha – Bonanni) e Andrea Gino Laurenzi (KTM – Aretina). Tra i protagonisti annunciati di San Severino ci sono anche Felice Compagnone (KTM – Santa Marinella), Marco Lolli (KTM – Monte Coralli) e il giovanissimo pilota di casa Alessandro Sadovschi (KTM – Settempedano).

Francesca Nocera

Nella femminile Francesca Nocera (Yamaha – Fiamme Oro) ha allungato sulle principali inseguitrici, Erica Lago (Honda – Ostiglia) e Beatrice Cimarra (KTM – Petriglia). Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing) non ha fatto punti a Cavallara e ha perso le residue chance di vittoria del campionato. Ancora assente la campionessa uscente Giorgia Montini, che rientrerà solo per l’ultima prova di Castellarano.

TIziano Peverieri

La classe Veteran a Cavallara ha visto il debutto con vittoria di Stefano Dami (Yamaha – Orbassano), che però non partecipa a tutto il campionato. A San Severino l’attenzione tornerà sul duello tra Alessio Daziano (Yamaha – Fossano) e Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli), con il primo che guida la classifica della Mx1 con leggero margine sul secondo. Nella Mx2, invece, Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) potrà accontentarsi di amministrare il grande vantaggio su Massimiliano Scolaro (KTM – Arsago) per vincere il titolo con una prova d’anticipo.

Possibilità di vittorie anticipate anche nella Superveteran. Fabio Occhiolini (KTM – Aretina) e Adriano Piunti (KTM – Simoncini) hanno preso il volo in classifica, rispettivamente nella Mx1 e nella Mx2, dopo aver vinto tutte le gare. Gli avversari, capeggiati da David Liardi (Honda – Colli Fiorentini) e Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani), devono sperare in un miracolo per tornare in corsa.

Ubaldo Di Domenicantonio

Nella Master la situazione è rimasta quella prodotta dalle gare di Pietramurata. Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) è in testa alla Mx1, davanti a Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpe Diem); Klaus Schwarz (Husqvarna – Evergreen) guida la Mx2, con Norbert Lantschner (Honda – Evergreen) al suo inseguimento.

19.06.2019