FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Tutti a Cavallara per l’italiano Senior

La pista di Mondavio ospita la quarta prova del campionato 125, Veteran e femminile. Per l’occasione torna in gara anche Stefano Dami

Il campionato italiano Senior arriva nelle Marche. La splendida pista di Cavallara di Mondavio sarà teatro, il 25 e 26 maggio, della quarta tappa del tricolore 125, femminile e Veteran.

Ph.MXReport

Dopo un anno di pausa dalle gare, il moto club Cavallara torna quindi in scena con la sua consueta professionalità, che gli ha consentito di affermarsi, negli anni, come uno dei migliori sodalizi organizzativi d’Italia.

Sui saliscendi e i grandi salti del tracciato pesarese i piloti cercheranno di dare la sferzata decisiva alle classifiche dei vari campionati. A cominciare dalla 125, dove il duello tra Stefano Pezzuto (KTM – Bbr Offroad) e Ramon Savioli (Husqvarna – Moto Racing Rieti) sta regalando emozioni e spettacolo a ogni manche; a Pietramurata il piemontese è riuscito a prendere un po’ di vantaggio, grazie a una bella doppietta, ma il laziale non è tipo da arrendersi facilmente.

Erica Lago Ph.Paolo Costa

Nella femminile Francesca Nocera (Yamaha – Fiamme Oro) comanda la classifica, in virtù della vittoria di Pietramurata e la contemporanea assenza per infortunio di Giorgia Montini (Yamaha – Gaerne). Senza la sua principale rivale, l’atleta delle Fiamme Oro sarà ora inseguita da Erica Lago (Honda – Ostiglia) ed Elisa Galvagno (Yamaha – Megan Racing).

Situazioni opposte nelle due classi Veteran. Se nella Mx2 Graziano Peverieri (Yamaha – Fagioli) comanda con grande vantaggio su Simone Lorenzoni(Honda – Torre della Meloria) e Max Scolaro(KTM – Arsago Corse), nella Mx1 è battaglia aperta tra Alessio Daziano (Yamaha – Fossano) e Tiziano Peverieri (Honda – Fagioli). Proprio in questa classe ci sarà il ritorno in gara di Stefano Dami (Yamaha – Orbassano), ex campione italiano e protagonista per lunghi anni della scena crossistica nazionale, che sicuramente saprà inserirsi da subito nel gruppo dei piloti di testa.

La gara di Cavallara può segnare la svolta definitiva nella Superveteran. Fabio Occhiolini (KTM – Aretina) potrebbe addirittura vincere il titolo con due prove d’anticipo, se David Liardi(Honda – Colli Fiorentini) e Marco Ravaglia(Suzuki – Sasso Marconi) dovessero incappare in un ritiro. Adriano Piunti (KTM – Simoncini) non ha ancora abbastanza vantaggio per pensare già al titolo, ma può comunque cominciare a gestire la situazione; Fabrizio Bennati (KTM – Aretina) e Ubaldo Di Domenicantonio (KTM – Milani), infatti, lo seguono ampiamente distanziati.

Beppe Canella Ph.Paolo Costa

Per quanto riguarda la Master, la gara di Pietramurata ha fatto registrare degli scossoni importanti. Giuseppe Canella (Honda – Rs 77) è passato in testa alla Mx1, complice la giornataccia di Giacomino Mencarelli (Yamaha – Carpe Diem), che però a Cavallara cercherà riscatto sfruttando la pista di casa. Nella Mx2 Klaus Schwarz (Husqvarna – Evergreen) ha scavalcato Norbert Lantschner (Honda – Evergreen), costretto a un doppio ritiro proprio nella gara amica di Pietramurata, e quindi la situazione è tornata tutta da definire.

22.05.2019