FXAction Magazine

Campionati Italiani Motocross

Il Supermarecross si apre nel segno di Tropepe

Il calabrese domina la MX2 e la Supercampione a Rosolina Mare. Il campionato parte con un bagno di pubblico e circa 100 piloti.

È Giuseppe Tropepe la prima tabella rossa del Supermarecross 2019. Il pilota calabrese della Yamaha del Bbr Offroad festeggia il suo rientro in gara dopo un lungo infortunio con una convincente tripletta.

Giuseppe Tropepe – Ph.Peppe Barolotta

Sulla spiaggia di Rosolina Mare, sotto la regia impeccabile del motoclub omonimo e con una grande cornice di pubblico, incoraggiata anche da una splendida giornata di sole, Tropepe viene incoronato re dei circa 100 iscritti, grazie alla vittoria della Supercampione e di entrambe le manche della classe MX2.

Nella batteria finale il calabrese precede Joakin Furbetta (Husqvarna – Dmx Motorsport team Beddini), secondo nella MX2, e l’idolo locale Filippo Zonta (Honda – Gaerne), vincitore della MX1.

I podi di categoria sono completati da Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi) e Marco Paganini (Honda – Gaerne team Kros) in MX1 e da Matteo Del Coco (KTM – La Rocca) in MX2.

Raffaele Giuzio – Ph.Grazia Pierro

La 125 incorona Raffaele Giuzio (KTM – Cairatese), che piazza un secondo e un primo di manche e si aggiudica l’assoluta. Alle spalle del pilota lombardo due portacolori delle Fiamme Oro: Andrea Rossi (KTM), primo e terzo, e Pietro Razzini (Yamaha), terzo e secondo.

Podio Minicross Junior – Ph.Peppe Bartolotta

Il minicross è terra di conquista di Valerio Lata (KTM – Tuscia Racing), dominatore con una perentoria doppietta. Il romano precede nella Senior Giovanni Lippolis (Husqvarna – Fermignanese) e Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2B Racing). Sugli scudi anche l’ungherese Noel Zanocz (Husqvarna), che vince la categoria Junior inserendosi benissimo tra i più grandi. Alle sue spalle Filippo Pivetta (KTM – Manzano) e Patrick Busatto (KTM – Mxone).

Patrick Turrini

Patrick Turrini (Yamaha – Gf Racer) spadroneggia nei quad, aggiudicandosi pole position e vittoria di tutte e due le manche. Giornata poco fortunata per il campione in carica Simone Mastronardi (Yamaha – Piccirilli), costretto ad accontentarsi della terza piazza di giornata, dietro anche a un combattivo Paolo Galizzi (Yamaha – Gf Racer).

Nella categoria Sport il successo va a Leonardo Arzani (Yamaha – Piccirilli), davanti a Eddy Ghizzo (Suzuki – Lonigo) e Michele Marco Monti (Suzuki – Collina).

Start Supercampione Ph.Grazia Pierro

Dopo questa partenza esaltante, il Supermarecross si concede qualche giorno di riposo e si dà appuntamento a domenica prossima a Maccarese, sul litorale romano.

17.02.2019 – Ufficio Stampa FXAction