Il supermarecross chiude a Giardini Naxos

Ultima prova dei campionati internazionali su sabbia. Resa dei conti tra Mancuso e Del Coco (MX2) e Blasigh. Lintozzi e Lippolis (minicross)

Sarà sempre la spiaggia dello splendido golfo di Giardini Naxos, in provincia di Messina, a ospitare, domenica 28 ottobre, l’ultima prova degli Internazionali d’Italia Supermarecross.

In queste ore il motoclub New Taormina ha iniziato i lavori di allestimento del lido, per dare modo alla ruspa di tracciare il percorso di gara. Come consuetudine, ci si attende un grande pubblico sul litorale per ammirare le gesta degli specialisti della sabbia e incoronare i nuovi campioni.

La scorsa settimana, a Roccella Jonica, si erano assegnati i titoli della MX1 a Giovanni Bertuccelli (Honda – Pardi) e della 125 a Gioele Palanca (Husqvarna – Fiamme Oro). Restano da assegnare le tabelle numero 1 per le categorie MX2 e minicross.

Nella MX2 la lotta è tra Antonio Mancuso (KTM – Messina Factory 3MX Team) e Matteo Del Coco, con quest’ultimo che ha vinto le ultime due gare e ha recuperato diversi punti al capoclassifica e campione in carica. Tutto si giocherà tra le dune di Giardini Naxos, dove Mancuso avrà dalla sua il vantaggio di essere il favorito del pubblico. A impensierire i duellanti potrebbe esserci Manfredi Caruso (Husqvarna – Valle Alcantara), terzo la scorsa settimana.

Giorgia Blasigh (Husqvarna – 2b Racing), Daniel Lintozzi (KTM – Milani) e Giovanni Lippolis (KTM – Pardi) sono i tre contendenti per il titolo minicross. La veneziana è in testa con 170 punti di vantaggio, quindi potrà accontentarsi di controllare la situazione per assicurarsi il titolo. Tuttavia le gare del minicross sono state per tutto l’anno piene di colpi di scena e quindi c’è da aspettarsi di tutto.

Anche nelle altre categorie, pur essendo già chiusi i giochi per il campionato, non mancherà lo spettacolo. Tra i protagonisti annunciati della MX1 Salvatore Runcio (Yamaha – Smesal Bike), Alessandro Lentini (Husqvarna – Valturano) e Kade Tinkler Walker (Suzuki – Racing Imolese). Nella 125 Michele Gaballo (KTM – Fba Powersport) e Carmelo Ferla (Husqvarna – Versilia Corse) si contenderanno il secondo posto finale.

Tra le novità dell’evento di domenica, la finale del trofeo KTM South Enduro, che avrà base sempre a Giardini Naxos e disputerà il prologo in notturna sabato sera, sempre sul tracciato del Supermarecross. Anche le premiazioni di questa gara si svolgeranno al lido di Naxos, contribuendo a un grande epilogo di stagione.