Yamaha Challenge, continua il duello Ulivi-Vendruscolo

A Città di Castello vince il pilota della RT 973, ma Ulivi conserva 18 punti di vantaggio in vista della prova finale a Eicma.

Andrea Vendruscolo

Sesto e penultimo appuntamento del Challenge YZ, il monomarca organizzato da Yamaha Italia e FXAction per i piloti con licenza motocross Fast.
A Città di Castello, nell’ambito dell’ultima prova del campionato italiano Maxxis Prestige, il successo è andato ad Andrea Vendruscolo (Rt 973 Mx School), primo in entrambe le manche. Per il pilota lombardo è la seconda vittoria stagionale nel Challenge; l’altra era arrivata sempre in Umbria, a Castiglione del Lago.
Il capoclassifica Manuel Ulivi (Maurizio Cattai) ha limitato i danni, con un terzo e un secondo di manche, cedendo sul piatto 8 punti al suo inseguitore. Nella provvisoria del Challenge conserva 18 lunghezze su Vendruscolo: un margine prezioso da gestire nella prova finale.
La gara di Città di Castello ha visto completare il podio Nicolò Folli (Parma), anch’egli secondo e terzo di manche. Con 40 punti di distacco da Ulivi, l’emiliano ha ancora qualche residua chance di vincere il Challenge.
Chiuso il lungo percorso che l’ha visto accompagnare il campionato Maxxis Prestige per tutto il 2018, il monomarca Yamaha si deciderà ora nella gara finale di Milano, nell’ambito del salone della moto Eicma.

Manuel Ulivi

Nicolò Folli

Andrea Vendruscolo