Pieno successo del Challenge YZ Yamaha. Furlotti e Bersanelli comandano le classifiche MX1 ed MX2.

Ottimo successo di partecipazione per l’avvio di stagione del Challenge YZ Yamaha che ha contato, per ciascuno dei tre appuntamenti del tricolore MX disputati fino ad ora, una media di venti iscritti suddivisi tra MX1 ed MX2, con prevalenza nella MX2.


Edoardo Bersanelli – Photo Courtesy Action Photo Gallery

Bella ed avvincente la sfida dei piloti che, schierati al cancelletto delle normali manche della giornata, si contendono il Challenge, portando il Blu Racing nelle competizioni titolate.
La classifica attuale, dopo tre delle sette gare in calendario vede in testa al Challenge MX1 un bel duello tra Cristian Furlotti e Michele Salomoni: entrambi sempre a podio in tutti gli appuntamenti, si sono alternati sul gradino più alto con tre vittorie di manche ciascuno. Furlotti è in testa con 1380 punti, ma Salomoni insegue molto da vicino con un attivo di 1290 punti. In terza posizione della classifica Challenge MX1 c’è Salvatore Runcio, a quota 990.
Nella MX2 lo scettro provvisorio è di Edoardo Bersanelli, che conta su 1300 punti, lo insegue al secondo posto Filippo Grigoletto, a quota 1180, ma nei tre piloti di punta entra di diritto il pilota della Canarie con licenza italiana Mahy Villanueva, che ha vinto le prime due gare di Cingoli e Lamezia Terme, ma era assente nell’ultima prova di Montevarchi del 13/14 maggio poichè convalescente per un infortunio.


Cristian Furlotti – Photo Courtesy Action Photo Gallery